Disinfestazione vespe: come eliminare un nido di vespe?

Nido di vespe: l’incubo delle nostre case

Disinfestazione vespe: come eliminare un nido di vespe?La disinfestazione delle vespe si rende necessaria nel momento in cui si nota un numero fuori dalla norma di vespe in un ambiente dove normalmente non dovrebbero esserci. Che siano all’interno dell’abitazione o in un luogo di lavoro, oppure in giardino ma in numero elevato molto probabilmente vi è la presenza di un nido nei dintorni. Bisogna sapere che un nido di vespe può essere abitato da migliaia di questi insetti che quindi diventano pericolosi se inavvertitamente disturbati.

Una volta appurata la presenza del nido vespe o l’anomala presenza di vespe, è bene chiamare al più presto dei professionisti per verificare l’effettiva presenza e che sanno come allontanare le vespe nel modo più corretto. La necessità di chiamare dei professionisti del settore si rende ancora più indispensabile se il numero di insetti presenti nei dintorni è molto elevato. La puntura di una o più vespe possono provocare oltre al forte dolore, anche una reazione allergica che in alcuni soggetti può essere fortemente dannosa per la salute.

Come eliminare un nido di vespe?

Quando si dubita che vi sia un nido di vespe nelle vicinanze o all’interno di abitazioni e giardini, è bene consultare con urgenza i tecnici della disinfestazione vespe. Agire da soli, senza le adeguate protezioni e competenze, comporta forti rischi per la propria incolumità e quella di chi si trova nelle vicinanze. Uno sciame di vespe che si senta in pericolo attacca indistintamente chiunque trova procurando problemi di salute ed un forte dolore anche a chi non soffre di una specifica allergia.

Vedi anche  Ammazzasomari: il calabrone killer più pericoloso

I professionisti del settore entrano in azione verificando la situazione, localizzando il nido o i nidi in caso siano più di uno, ne valutano la maturità e la colonia di vespe che può ospitare. Dopo queste operazioni preliminari agiscono con le dovute protezioni e, seguendo una specifica procedura, mettono la colonia in sicurezza effettuando la rimozione del nido di vespe definitivamente nel modo più rapido possibile.

Inoltre i tecnici disinfestatori, seguendo rigorose linee guida su come eliminare nido vespe, si assicurano che tutte le vespe siano rientrate nell’alveare in modo che non vi sia una successiva infestazione.

Vespe e Api: qual’è la differenza?

Disinfestazione vespe: come eliminare un nido di vespe?Molti si interrogano sulla differenza tra api e vespe, vediamo come riconoscerle. I nidi di vespa sono creati con un composto di legno e saliva che crea una sorta di impasto che assomiglia alla carta. La tipica forma dei nidi di vespa viene modellata con grande cura dagli insetti che si preoccupano di trovare un luogo riparato dalle intemperie e dal forte caldo estivo.

Per questo solitamente si possono trovare nidi di vespa nel sottotetto, nelle intercapedini, nel garage, nelle casette che vengono applicate sugli alberi per gli uccelli. Se si sospetta la presenza di un nido di vespe è bene restare fermi ad osservare dove gli insetti si dirigono, in questo modo si troverà facilmente la sua posizione specialmente nel periodo estivo quando le vespe sono molto numerose.

L’alveare vespe viene costruito in modo graduale e perciò all’inizio si può trovare una costruzione grande come una noce fino a raggiungere a fine estate la massima estensione con una misura pari ad un pallone di calcio.

Vedi anche  Nido di vespe nel cassonetto della tapparella: come eliminarlo?

Api e vespe differenze e caratteristiche per il riconoscimento

In Italia sono state importate due tipi di vespa che si sono velocemente insediate su tutto il territorio: la vespa inglese (Vespula vulgaris) e la vespa europea (Vespula germanica). Il genere di vespa che si trova più facilmente all’esterno di locali domestici o commerciali, sono quelle che creano il nido con un aspetto simile alla carta. Queste colonie ospitano le vespe più piccole. Le api hanno un corpo peloso al contrario delle vespe, mentre quest’ultime hanno una vita più sottile che divide il torace e l’addome, mentre le api hanno un corpo unico.

Spesso le vespe si confondono con i calabroni visto le similitudini fisiche, la differenza è nella misura, infatti i calabroni sono più grandi delle vespe che si distinguono anche per le tipiche strisce gialle e nere.

La vespa è suddivisa in tre parti ben distinte: testa, torace, addome. Le colonie di vespe sono ben organizzate ed ogni elemento ha un suo preciso ruolo, la vespa operaia raggiunge una misura che va dai 13 ai 16 mm.

Quello che bisogna sapere è che a pungere sono solo gli esemplari di vespa di sesso femminile e quando pungono lo fanno ripetutamente.

Disinfestazione vespe: come richiederla e quanto costa?

Che si tratti di un’abitazione civile o un locale commerciale la presenza delle vespe con un nido stabile può diventare una distrazione per i clienti ed un pericolo per chiunque transiti nelle vicinanze della colonia di vespe.

La puntura della vespa provoca un dolore che difficilmente si dimentica è meglio quindi agire velocemente contattando una ditta specializzata in disinfestazione dei nidi di vespe. 

Vedi anche  Disinfestazione tarli del legno, trattamenti antitarlo

disinfestatori professionisti agiranno celermente effettuando un sopralluogo per individuare la presenza del nido di vespa, stabilire una strategia di azione ed infine eliminare e rimuovere il nido di vespe in modo sicuro e definitivo.

I tecnici per eliminare le vespe raggiungeranno l’obbiettivo in pochi giorni mettendo al sicuro le persone che circolano nei paraggi del nido. Una volta risolto il problema i professionisti della disinfestazione forniranno preziosi consigli per evitare che le vespe ritornino costruendo nuovi nidi.

Tags: