Eliminare le zanzare con le lampade cattura insetti

L’incubo della nostra estate all’aperto sono questi piccoli e fastidiosi insetti. Ma perché pungano non è chiaro a molti, come non lo è anche la varietà di strumenti che esistono per evitare che accada, come le efficaci lampade cattura insetti

zanzare fotoLa “voracità” della zanzara è direttamente proporzionale alla lunghezza della sua vita; le zanzare infatti hanno un ciclo di vita brevissimo, che dura appena qualche mese, e che le rende molto fastidiose e a volte persino pericolose, poiché i ponfi causano prurito e gonfiori a noi esseri umani.

Quello che molti però non sanno è prima di tutto che non tutte le zanzare pungono, ma anche che quelle che lo fanno non pungono per nutrirsi. Se agli amanti dell’horror, infatti, piace immaginare questo insetto come un piccolo vampiro che si nutre di sangue, purtroppo dobbiamo deludervi.
La scienza, che come si sa ha anche lo scopo di risolvere problemi, ha confutato alcune false credenze dando interessanti informazioni che qui vi riportiamo.

Quali zanzare pungono e quali no?

Le uniche zanzare che pungono sono quelle di sesso femminile. Gli esemplari maschi, infatti, muoiono subito dopo l’accoppiamento, mentre sono le femmine a portare avanti la specie. Le loro punture sono dolorose poiché la zanzara femmina per succhiare meglio il sangue emette una sostanza irritante e pruriginosa per l’uomo.

Vedi anche  Trappole per Zanzare

Perché le zanzare pungono?

Le zanzare pungono per portare a compimento il processo riproduttivo. Eh già, oltre al danno anche la beffa! Ogni volta che veniamo punti da una zanzara femmina, questa lo fa per sviluppare le proprie ghiandole riproduttive, dette gonadi. Oltre a questo c’è da dire che alcune zanzare sono in grado di succhiare più sangue del loro peso, fino a 4 milligrammi al giorno.

Cosa attira le zanzare?

Vi è sicuramente capitato di trovarvi ad essere in uno spazio aperto con un gruppo di persone ed essere le uniche “vittime” della zanzara di turno. I motivi per cui potete risultare attraenti per le zanzare, rispetto ad altri sono di diversa natura.

  • Siete degli sportivi: le zanzare adorano l’acido lattico, e mentre fate sport ne producete molto che per loro è a dir poco succulento.
  • State sorseggiando una birra: non è stato ancora scientificamente provato il perché, ma il fatto che le zanzare siano attratte dai bevitori di birra è un fatto.
  • Portate vestiti scuri: il tubino nero per l’aperitivo serale in giardino può esservi fatale; infatti le zanzare sono irrimediabilmente attratte dagli abiti scuri.
  • Gruppo sanguigno 0: è il prediletto da questi insetti, seguito da quello B e infine da quello A.

Oltre a queste cause, interviene anche la genetica che detta se siete predisposti o meno a essere punti dalle zanzare, e anche l’anidride carbonica che espelliamo durante la respirazione.

Insomma, per molti di noi pare che non ci sia scampo e occorre porre rimedio.

Perché scegliere le lampade cattura-insetti come rimedio contro le zanzare

Venendo al dunque, ci sono moltissimi rimedi contro le zanzare, utili ed efficaci anche in base all’occasione. Se per esempio gestite un’attività commerciale, come un ristorante, e volete evitare che i vostri clienti si infastidiscano per via della presenza delle zanzare, le lampade cattura insetti sono la soluzione di gran lunga più appropriata.
Questo perché esulano dall’attenzione personale, non emettono alcun odore (cosa che invece spray o zampironi fanno) e hanno un raggio d’azione che supera i 20 metri.
Esistono diverse varietà di questi oggetti, ognuna con le sue peculiarità, da adattare a ogni esigenza.

Vedi anche  Malattie trasmesse dai piccioni: zecche dei piccioni e tarli e acari

Trappole elettroinsetticide

Le trappole elettroinsetticide non utilizzano agenti chimici dannosi. Il loro funzionamento parte da un presupposto semplice: gli insetti sono attirati dalla luce, specie nella stagione degli amori. Quindi si utilizzano lampade speciali a raggi ultravioletti di tipo A, che alterando la percezione degli insetti li attirano, e sono innocui per l’essere umano, che si mischiano al calore ingannando gli insetti poiché molto simili ai loro feromoni. Una delle più amate è la Trappola a luce UV a griglia elettrica Allure 30.

Queste poi funzionano o con un collante, oppure ad aspirazione, o infine c’è il classico elettroinsetticida a scarica.
Queste solitamente dispongono di neon attinico i cui raggi ultravioletti non fanno altro che attirare la zanzara la quale, una volta toccata la lampada, rimane letteralmente fulminata all’istante.

 Lanterne anti-zanzare

Le lanterne anti-zanzare a differenza delle trappole hanno il funzionamento opposto. Queste rilasciano delle sostanze innocue per l’uomo ma letali per l’insetto.
Ve ne sono diversi tipi in commercio, alcune addirittura che si prestano a diventare anche complementi d’arredo.

Un esempio è la Lampada UV antizanzare cattura insetti Sunburst, che si mimetizza perfettamente con l’ambiente circostante senza infastidire l’occhio ed è disponibile in diverse colorazioni.