Come Togliere Le Zecche dalla Pelle

Foto ravvicinata di larve di mosca nella pelle.

Se cerchi chiarimenti su come togliere le zecche dalla pelle sei nel posto giusto! Nella credenza popolare vengono spesso tramandati dei rimedi contro le zecche, più o meno naturali, che spesso risultano essere solamente delle leggende; alcuni metodi anti-zecche o volti alla rimozione dalla pelle, sono dunque falsi e spesso rischiano di peggiorare la situazione.

3 Miti da Sfatare su Come Rimuovere le Zecche

come togliere le zecche

  1. Tenere un fiammifero sulla zecca;
  2. Soffocare la zecca con la vasellina;
  3. Avvelenare la zecca con lo smalto per unghie.

 

  • Per molto tempo si è creduto che tenere un fiammifero acceso sul parassita attaccato al nostro corpo, o a quello dei nostri animali, lo facesse immediatamente scappare senza dover ricorrere alla rimozione da parte del medico o del veterinario: FALSO!
    Spaventare una zecca con una fiamma può solo che peggiorare la situazione, facendola scavare ancora più in profondità nel derma ed aumentando così la probabilità di una grave infezione.

 

  • Tante persone sostengono che applicare della vasellina, o simili, sopra al parassita intento a morderci possa far in modo che la zecca inizi a soffocare, smettendo quindi di mordere: FALSO!
    L’utilizzo della vasellina o sostanze cremose simili peggiora notevolmente la situazione, aiutando la zecca ad entrare con maggiore facilità nella nostra pelle e dando vita all’infezione.

 

  • Per decenni si è parlato di come il comune smalto per unghie abbia dei poteri distruttivi sulle zecche, avvelenandole al solo contatto senza possibilità di scampo: FALSO!
    Anche l’avvelenamento da smalto per unghie è una semplice leggenda metropolitana, totalmente innocua per il parassita. Lo smalto non uccide le zecche e nessun’altro genere di parassita animale.
Vedi anche  Costo Deblatizzazione

Come Si Tolgono le Zecche?

Per prima cosa bisogna individuare il parassita e capire se si tratta di una zecca o meno; una volta accertata l’etimologia della specie potrai procedere alla rimozione. Quando una zecca morde l’uomo si introduce nella pelle con la sua parte anteriore, dove si trova la bocca, lasciando metà corpo all’esterno.
Un metodo di rimozione zecche sicuro è quello di estrarre il parassita con delle pinzette di ferro, facendo attenzione a non esercitare troppa pressione inutilmente; le pinze dovranno afferrare la testa del parassita e non il corpo, evitando così di far rigurgitare l’animale all’interno della ferita e risparmiandoci un’eventuale trasmissione di malattie.
Una volta afferrato saldamente il capo della zecca bisognerà tirarla verso l’esterno con decisione e fermezza, senza strattonare a scatti. Una volta rimossa dalla pelle, disinfetta la zona con acqua e sapone.

Come Togliere le Zecche al Cane

Come rimuovere zecca cane?

Per rimuovere le zecche dal cane ad esempio, potrai usufruire dello stesso metodo descritto sopra ma, in assenza delle pinze, potrai anche utilizzare il filo interdentale; innanzitutto blocca il cane e localizza il punto d’accesso della zecca, per avere chiara la situazione e se necessario rasa il pelo sulla zona interessata.
Una volta individuato il parassita, prendi del filo interdentale e forma un piccolo e stretto cappio intorno alla sua testa, facendo attenzione a non staccarla e lasciarla all’interno.
Utilizza il filo restante per tirare via la zecca dal cane, con movimenti lenti e non intermittenti. Disinfetta la ferita e tieni il tuo cane sotto controllo per qualche giorno, se necessario fallo controllare dal veterinario.

 

Per rimuovere una zecca dalla cute puoi anche fare leva con una carta plastificata (Es:carta di credito, bancomat) nello spazio tra la tua pelle ed il parassita; dopo qualche tentativo il parassita verrà via dalla pelle senza troppi problemi!

 

Vedi anche  Come Eliminare le Larve di Mosca

Se non riuscite ad estrarre l’animale dal corpo contattate i nostri esperti per una disinfestazione zecche rapida e funzionale!


Se sei interessato all’argomento e vuoi maggiori informazioni consulta i nostri articoli:

Tags: